Indagini:
info@deiso.co.jp.
Tel: 03-5403-6479 (giapponese)
Tel: +1-361-298-0005 (inglese)
Fax: 0488-72-6373
Ore di lavoro:

Lunedì-venerdì 9:00-17:30 JST
Tranne le feste nazionali giapponesi.
Di ritorno

Che cos'è la valutazione del ciclo di vita (LCA)?

Sommario

Che cos'è la valutazione del ciclo di vita?

Sintesi della terminologia LCA

 

Termini

Significato

Termini alternativi con lo stesso significato

Inventario del ciclo di vita (LCI)

Vengono analizzati tutti i dati necessari per quantificare gli input (flussi di risorse ed energia) e gli output (emissioni e altri rilasci) in entrata e in uscita dal sistema di produzione che attraversano il confine del sistema.

 

Analisi dell'inventario

Dati della valutazione dell'impatto del ciclo di vita (LCI).

I dati che descrivono il sistema dal punto di vista ambientale dal punto dei suoi inquinanti (emettitori)

Dati di base, dati LCA, fattori di emissione

Dati in primo piano

Raccogli i dati dalla letteratura, dal tuo cliente, ecc. Questi dati descrivono tecnicamente il sistema

Dati di input, dati del cliente

Valutazione dell'impatto del ciclo di vita (LCIA)

Le quantificazioni degli inquinanti nelle categorie di impatto, ad esempio CO2 e CH4, contribuiscono al cambiamento climatico

Valutazione di impatto

Metodi di valutazione dell'impatto del ciclo di vita (LCIA).

Diversi metodi, come CML, edit e ReCiPe, per calcolare la fase LCIA di classificazione, caratterizzazione, normalizzazione e ponderazione producono risultati in kg equivalenti. Ad esempio, kg CO2-eq.

Metodi di impatto, metodi LCA

Categorie di Impatto Ambientale

Categorie come il cambiamento climatico, il potenziale di acidificazione, la scarsità d'acqua, l'impoverimento energetico, il potenziale di urticazione, il potenziale di tossicità per l'uomo

Carico ambientale, li ambientali, prestazioni ambientali, categorie ambientali, iMac, categorie di impatto

Unità Funzionale (FU)

Un'unità utilizzata per la valutazione o il confronto del bias, in genere 1 kg o un picco di produzione

Unità di polarizzazione

 

 

La valutazione del ciclo di vita (LCA) è un'indagine analitica e sistematica sui potenziali impatti negativi sull'ambiente che un prodotto o un servizio può aver avuto in passato o in futuro nel corso della sua intera vita. Il prodotto o il servizio potrebbe aver causato questi impatti o potrebbero essere stati causati da altri fattori correlati al prodotto o al servizio. Pertanto, un LCA esamina sistematicamente le possibili implicazioni ambientali di beni o servizi durante il loro intero ciclo di vita, dall'estrazione delle materie prime allo smaltimento finale, noto anche come valutazione dalla culla al cancello.

Una LCA (Life Cycle Analysis) valuta le possibili implicazioni ambientali di un prodotto o servizio durante il suo intero ciclo di vita (fasi di produzione, distribuzione, utilizzo e fine vita). Ciò comprende anche le attività a monte (ad es. fornitori) ea valle (ad es. gestione dei rifiuti) relative alla produzione (ad es. produzione di materiale grezzo, ausiliario e operativo), alla fase di utilizzo e allo smaltimento (ad es. incenerimento o messa in discarica dei rifiuti).

Nell'LCA, la valutazione dell'impatto del ciclo di vita (LCIA) considera tutti gli input ambientali significativi (come minerali e petrolio greggio, acqua e utilizzo del suolo) e le emissioni nell'aria, nell'acqua e nel suolo (ad esempio, anidride carbonica, metano e ossidi di azoto ). L'Organizzazione internazionale fornisce linee guida e requisiti per la valutazione del ciclo di vita ISO 14040 e 14044 per la standardizzazione dell'LCA.

Le tre fasi principali della valutazione del ciclo di vita

le fasi principali delle valutazioni del ciclo di vita sono (1) Definizione dell'obiettivo e dell'ambito, (Inventario del ciclo di vita (LCI), Valutazione dell'impatto del ciclo di vita (LCIA) e Interpretazione dei risultati.

Valutazione del ciclo di vita 4 fasi

Definizione degli obiettivi e dell'ambito

In questa fase, si identifica il prodotto o servizio da valutare, si sceglie una base funzionale per il confronto (l'unità funzionale (FU)) e si specificano i dettagli necessari. L'ambito è quindi determinato da un obiettivo, che include lo scopo, l'applicazione e il pubblico. Infine, decidi se è necessario un esame critico di tale obiettivo. Inoltre, hai ciò che è incluso e incluso nel confine del sistema, i criteri di inclusione, la funzione di sistema, ecc.

Analisi dell'inventario: inventario del ciclo di vita (LCI)

In questa fase, si compilano i dati e si conduce un'analisi dell'inventario delle estrazioni e dei rilasci nell'ambiente. L'inventario finale elenca tutti gli input e gli output relativi al ciclo di vita del tuo prodotto o servizio. I dati mas o energetici vengono moltiplicati per il fattore di emissione di ciascun inquinante da un database LCI (noto anche come dati di background). Ad esempio, fattori di emissione dal database ecoinvent.

Valutazione dell'impatto: valutazione dell'impatto del ciclo di vita (LCIA)

Nella valutazione dell'impatto LCIA, definisci il consumo di risorse e le emissioni create in base ai loro possibili effetti e li quantifichi per un numero limitato di categorie di impatto, che puoi quindi classificare in base alla rilevanza per lo scopo dello studio LCA. Li quantifichi in tipi di impatto come cambiamento climatico, potenziale delle risorse umane, scarsità d'acqua, esaurimento energetico, potenziale di esaurimento dello strato di ozono, potenziale di eutrofizzazione, potenziale di acidificazione, ecc. Tutti i risultati in questa fase vengono convertiti da kg (dalla fase di inventario) a kg equivalenti (es. “Kg CO2-eq.)

Questa fase prevede questi passaggi: (1) classificazione, (2) caratterizzazione, (3) normalizzazione, (4) ponderazione e (5) raggruppamento. #2-#4 richiedono fattori per eseguire questi passaggi. La classificazione consiste nel mappare ogni inquinante alla categoria di impatto corrispondente; ad esempio, l'anidride carbonica, il metano e il protossido di azoto sono mappati "classificati" in base al potenziale di riscaldamento globale (GWP) - Cambiamento climatico.

Interpretazione

Confine del sistema

Questa descrizione delle attività incluse e rimosse dalla considerazione durante le fasi del ciclo di vita del prodotto si basa sui criteri di inclusione o esclusione.

Sistema prodotto

La totalità di tutte le azioni relative all'unità funzionale all'interno del confine del sistema.

Sistema prodotto

Hanno ridimensionato il sistema di prodotti in base alle funzioni fornite come unità di riferimento. Sulla base di questa unità, completi tutte le valutazioni. Mille paia di mani bottiglie in pet o 1 litro di caffè o 500 pagine stampate (per stampanti da ufficio) di A4 (1 pacco di carta da 500 fogli A4), o una tonnellata-chilometro, ad esempio, per il trasporto merci. Oppure 1 kg o 1 tonnellata di rifiuti urbani generati, o 1 kg di alluminio prodotto o riciclato. Questo è anche chiamato un'unità di polarizzazione.

Flusso di riferimento

La quantità del prodotto che deve essere acquistata per soddisfare la domanda dell'unità funzionale; questa quantità può essere espressa in termini di massa, energia, area, volume o qualsiasi altra unità fisica. Il flusso di riferimento può fungere da unità disponibile negli LCA che valutano i prodotti intermedi o le materie prime senza un uso finale specifico.

Analisi dell'inventario del ciclo di vita (LCI)

Vengono analizzati tutti i dati necessari per quantificare gli input (flussi di risorse ed energia) e gli output (emissioni e altri rilasci) in entrata e in uscita dal sistema di produzione che attraversano il confine del sistema.

Valutazione dell'impatto del ciclo di vita (LCIA)

La valutazione dei potenziali impatti ambientali utilizzando una serie completa di categorie di impatto basate sui risultati dell'analisi LCI.

Interpretazione

Discutere e valutare i risultati dell'LCI e dell'LCIA per concludere, confrontare gli scenari, un'altra funzione critica dell'analisi LCA, e identificare le opportunità di miglioramento esistenti.

Segnalazione

Documentare lo studio LCA in modo completo e trasparente secondo gli standard ISO 14044.

Recensione critica

Valutazione della conformità da parte di uno o più esperti indipendenti per confermare l'aderenza ai requisiti ISO 14044, aumentando la credibilità e la capacità di comunicare i risultati dello studio LCA. Supponiamo che un'azienda intenda divulgare al pubblico affermazioni di superiorità ambientale rispetto a un prodotto concorrente. In tal caso, un gruppo di tre esperti indipendenti deve esaminare lo studio LCA esternamente.

Categorie di impatto

Cambiamento climatico

Conosciuto anche come riscaldamento globale o impronta di carbonio, misura le emissioni di gas serra come CO2 e metano. Queste emissioni aumentano l'assorbimento dell'energia solare da parte della Terra, potenziando l'effetto serra. Ciò può influenzare negativamente la salute ecologica, la salute umana e il benessere materiale.

Potenziale di eutrofizzazione

Eutrofizzazione si riferisce alle possibili conseguenze di livelli elevati di macronutrienti, i più significativi dei quali sono l'azoto (N) e il fosforo (P). L'arricchimento di nutrienti può causare un cambiamento sfavorevole nella composizione delle specie e un aumento della produzione di biomassa negli ambienti acquatici e terrestri (ad esempio, fioriture algali potenzialmente tossiche). L'aumento della produzione di biomassa in ambienti marini può causare livelli di ossigeno inferiori a causa dell'uso extra di ossigeno durante la disgregazione della biomassa.

Potenziale di acidificazione

Acidificazione è una misura delle emissioni che causano l'acidità dell'ambiente. Il potenziale di acidificazione misura la capacità di una molecola di aumentare la concentrazione di ioni idrogeno (H+) in presenza di acqua, riducendo così il valore del pH (es. piogge acide). La morte dei pesci, la diminuzione delle foreste e la corrosione dei materiali da costruzione sono tutte possibili conseguenze.

Creazione fotochimica di ozono

Una misura delle emissioni precursori che contribuiscono alla formazione di smog a livello del suolo (principalmente ozono O3) creato dall'interazione di VOC e monossido di carbonio in presenza di ossidi di azoto sotto radiazione UV. L'ozono troposferico può essere dannoso per la salute umana, gli ecosistemi e l'agricoltura.

Creazione fotochimica di ozono

Le fonti di dati primarie includono distinte base/ricette, software PLM, bollette, letture dei contatori, registri degli acquisti, inventari dei rifiuti, rapporti sui permessi di emissione, specifiche delle apparecchiature e misurazioni nelle linee di produzione. Tutti i dati che descrivono il sistema sono tecnicamente chiamati anche dati in primo piano.

Le fonti di dati secondarie includono database LCA, letteratura tecnica, articoli di riviste, presentazioni di conferenze e brevetti. Tutti i dati descrivono il sistema dal punto di vista ambientale, chiamati anche dati di background.

In che modo DEISO può aiutarti con l'LCA?

Se ti è piaciuto questo post, iscriviti alla nostra newsletter gratuita per contenuti più preziosi! Iscriviti ora per articoli informativi, aggiornamenti del servizio, guide scaricabili e altro ancora. clicca qui!

Scopri la formazione DEISO: Approfondisci la formazione certificata e all'avanguardia di DEISO in materia di sostenibilità, valutazione del ciclo di vita (LCA), software e database LCA, contabilità dei gas serra, impronta di carbonio, dichiarazione ambientale di prodotto (EPD) e altro ancora. Scopri il nostro portfolio completo di formazione qui.

it_ITItaliano

Programmi di formazione

Vendite di fine anno.

Tutti i nostri programmi di formazione sono ora in vendita!

fino a 50% disattivato