Indagini:
info@deiso.co.jp.
Tel: 03-5403-6479 (giapponese)
Tel: +1-361-298-0005 (inglese)
Fax: 0488-72-6373
Ore di lavoro:

Lunedì-venerdì 9:00-17:30 JST
Tranne le feste nazionali giapponesi.
Di ritorno

Cos'è l'allocazione e l'espansione del sistema nella valutazione del ciclo di vita (LCA)

Sommario

DEISO Piani e corsi di formazione LCA Life Cycle Assessment

Sfondo

Il Valutazione del ciclo di vita (LCA) la procedura dipende dall'allocazione e dai principi di crescita del sistema. LCA è un approccio metodico per valutare gli effetti ambientali di qualsiasi prodotto, servizio o attività dal concepimento fino allo smaltimento. L'espansione del sistema include nella valutazione le esternalità di un prodotto o di un sistema. Allo stesso tempo, l'allocazione assegna le implicazioni ambientali di un prodotto o sistema ai suoi componenti o attività. Nel quadro di LCA, verranno definite le idee di allocazione e di espansione del sistema, e verranno trattati i loro effetti sulla procedura di valutazione. Poiché molti problemi di allocazione dell'impatto non possono essere facilmente risolti, gli standard ISO per la valutazione del ciclo di vita lasciano una grande flessibilità e possono essere applicati in numerosi modi. Vari punti di vista sono disponibili per i problemi legati al riciclaggio e ai processi multifunzionali.

Cos'è esattamente l'allocazione?

L'allocazione attribuisce l'impatto ambientale di un prodotto o di un sistema alle sue parti o attività. Viene utilizzato in LCA quando un prodotto o un sistema è costituito da più parti o processi. È necessario attribuire ad essa gli impatti ambientali di ciascuno. L'allocazione è un passaggio cruciale LCA perché consente una valutazione precisa degli effetti ambientali di un sistema o di un prodotto e può identificare e affrontare potenziali problemi ambientali.

 

L'allocazione economica e l'allocazione fisica sono i due tipi utilizzati in LCA. L'allocazione fisica si basa sugli input o output fisici dei componenti o dei processi. Al contrario, l'allocazione economica si basa sul valore economico dei componenti o dei processi. A seconda della valutazione può essere utilizzata l'Allocazione economica o l'Allocazione fisica.

 

L'allocazione utilizzata in un file LCA la valutazione dipende dall'ambito della valutazione. Ad esempio, l'approccio dell'allocazione economica viene spesso utilizzato per misurare gli impatti ambientali di un particolare prodotto o servizio poiché è più preciso e accurato. Tuttavia, l'allocazione fisica può essere più adatta se l'ambito della valutazione è ampio e vengono valutati diversi prodotti e servizi poiché è più adatto all'analisi degli impatti ambientali di diversi beni e servizi.

 

Fondamenti di allocazione

Allocazione significa attribuire gli oneri ambientali durante il ciclo di vita per la coproduzione, il riciclaggio e lo smaltimento. Tuttavia, poiché finora l'accento è stato posto sulle solide tecniche scientifiche e tecniche del Life Cycle Inventory (LCI):

 

  • La validità delle leggi fondamentali della fisica e della chimica
  • Sorgono difficoltà fondamentali della teoria della scienza non ancora affrontate; metriche di efficienza per impianti tecnologici, pratiche agricole, ecc.;
  • Norme di cut-off chiare e inconfondibili.

 

Per la prima volta, i confini di una rigorosa analisi tecnico-scientifica vengono infranti quando gli oneri ambientali associati alla produzione simultanea di molti beni in un singolo processo unitario vengono assegnati alla porzione "superiore" dell'albero dei prodotti.

 

La cosa migliore è questa allocazione "giusta". L'obiettivo primario è quello di distribuire equamente il carico ambientale, costituito da input e output, sui beni A e B. (generalmente A, B, C). La selezione della qualità “discreta” suggerisce che una risposta rigidamente scientifica è impossibile. L'allocazione è nota in economia da oltre 150 anni. Si tratta di distribuire solo i prezzi tra gli articoli. Le spese per ogni prodotto devono essere sottratte dai costi complessivi.

 

Assegnazione per massa

Esempio 1 di allocazione per massa

 

  • Tutti gli input devono essere utilizzati nell'allocazione per massa. Il rapporto di massa dei co-prodotti creati determina come vengono divisi gli output. Secondo questo criterio, 700/(700+300) = 0,7 emissioni, consumo di energia, materiali supplementari, ecc., e 30% B per un esempio di processo unitario che produce due co-prodotti (vedi Figura sopra) A e 300 kg B per unità funzionale. Questo è fondamentale per molte ragioni.

 

Un altro esempio è dall'industria chimica come di seguito:

Esempio 2 di allocazione per massa

 

In questo esempio, l'output è idrossido di sodio (NaOH) (52.3%), cloro (CL) (46.4%) e idrogeno (H2) (1.3%). Il prodotto principale è l'idrossido di sodio e gli altri due sono co-coprodotti. In tal caso, l'allocazione per massa o prezzo può essere eseguita tra il prodotto ei co-prodotti.

Espansione del sistema: cos'è esattamente?

L'espansione del sistema tiene conto delle esternalità di un sistema o di un prodotto durante la valutazione. Le esternalità sono impatti ambientali che non sono direttamente collegati al modo in cui un sistema o un prodotto viene realizzato o utilizzato. Tuttavia, hanno comunque il potenziale per influenzare l'ambiente. Il consumo di energia, l'inquinamento e l'uso di terra e acqua sono esternalità. L'espansione del sistema è una fase cruciale dell'LCA perché consente un esame più dettagliato degli effetti ambientali di un sistema o di un prodotto e può aiutare a identificare potenziali problemi ambientali trascurati nella prima valutazione.

 

Analizzando gli impatti ambientali delle operazioni a monte ea valle come l'estrazione delle materie prime, la fabbricazione dei componenti, il transito delle merci e lo smaltimento dei rifiuti, l'espansione del sistema è spesso ottenuta in LCA. È inoltre fondamentale considerare in che modo la fase di utilizzo influirà sull'ambiente, compresa la quantità di energia utilizzata dal prodotto o dal sistema e gli inquinanti che produce. Considerare le esternalità di un prodotto o di un sistema permette di comprenderne appieno le ricadute ambientali.

 

Anche la gerarchia ISO14044 e ISO14067 prescrive questo come primo livello. Tuttavia, i cosiddetti oneri evitati richiedono molte ipotesi nella pratica. Sostituzione, espansione del sistema ed evitare l'allocazione sono termini standard per descrivere questo approccio consequenziale alla multifunzionalità.

Sommario

  • I concetti di allocazione e di espansione del sistema sono cruciali nel LCA L'espansione del sistema include nella valutazione le esternalità di un prodotto o di un sistema. Allo stesso tempo, l'allocazione assegna le implicazioni ambientali di un prodotto o sistema ai suoi componenti o attività. Entrambi i concetti sono necessari per valutare con precisione gli effetti ambientali di un sistema o di un prodotto e possono aiutare a identificare potenziali problemi ambientali. Questi concetti possono garantire efficacemente che una revisione LCA sia completa e accurata.
  • L'allocazione sta assegnando gli impatti ambientali per la coproduzione, il riciclaggio e lo smaltimento durante il ciclo di vita di un prodotto.
  • Tuttavia, poiché l'enfasi fino a questo punto è stata posta sui metodi scientifici e tecnici affidabili dell'LCI, ne derivano preoccupazioni fondamentali della teoria scientifica che non sono ancora state affrontate: l'applicabilità delle leggi fondamentali della fisica e della chimica
  • Allocazione "giusta" o cosa? L'obiettivo primario è quello di distribuire equamente il carico ambientale, costituito da input e output, sui beni A e B. (generalmente A, B, C,…). La selezione della qualità “discreta” suggerisce che una soluzione rigidamente scientifica è impossibile.
  • Il tema dell'allocazione è noto in economia da più di 150 anni. Riguarda la distribuzione di prezzi giusti tra i vari prodotti.
  • I costi per ciascun prodotto devono essere sottratti dai costi complessivi. La politica della Gran Bretagna
  • È possibile utilizzare l'allocazione "Massa" o "Prezzo/Economia".
  • Lo standard ISO è flessibile sull'allocazione poiché questo problema non ha avuto una soluzione ottimale.
  • La selezione dell'allocazione può cambiare drasticamente i risultati
  • L'espansione del sistema considera le esternalità di un sistema mentre lo valuta. Le esternalità sono impatti ambientali che non sono direttamente collegati al modo in cui un sistema o un prodotto viene realizzato o utilizzato. L'espansione del sistema è una fase cruciale dell'LCA perché consente un esame più dettagliato degli effetti ambientali.
  • Valutazione del ciclo di vita (LCA), dati LCA e formazione sul software LCA

    Se ti è piaciuto questo post, iscriviti alla nostra newsletter gratuita per contenuti più preziosi! Iscriviti ora per articoli informativi, aggiornamenti del servizio, guide scaricabili e altro ancora. clicca qui!

    Scopri la formazione DEISO: Approfondisci la formazione certificata e all'avanguardia di DEISO in materia di sostenibilità, valutazione del ciclo di vita (LCA), software e database LCA, contabilità dei gas serra, impronta di carbonio, dichiarazione ambientale di prodotto (EPD) e altro ancora. Scopri il nostro portfolio completo di formazione qui.

    it_ITItaliano

    Programmi di formazione

    Vendite di fine anno.

    Tutti i nostri programmi di formazione sono ora in vendita!

    fino a 50% disattivato