Indagini:
info@deiso.co.jp.
Tel: 03-5403-6479 (giapponese)
Tel: +1-361-298-0005 (inglese)
Fax: 0488-72-6373
Ore di lavoro:

Lunedì-venerdì 9:00-17:30 JST
Tranne le feste nazionali giapponesi.
Di ritorno

Direttiva Green Claim (GCD)

Direttiva Green Claim (GCD)

Piena conformità con la Direttiva Europea sulla Transizione Verde (ECGT) e la Direttiva Green Claim (GCD) – Maggiori informazioni su https://deiso.link/gcd.

Direttiva Green Claim (GCD)

La Direttiva Empowering Consumers for the Green Transition (ECGT) e la Direttiva Green Claim (GCD), recentemente approvata dal Parlamento Europeo, rappresentano un passo importante nella giusta direzione verso la fine delle tattiche commerciali fuorvianti che impediscono ai clienti di prendere decisioni ecologicamente compatibili. Questo regolamento, che sarà incluso nelle leggi nazionali di tutta l’Unione Europea (UE), intende mettere al bando il greenwashing in tutte le sue manifestazioni, concentrandosi sulle affermazioni ingannevoli di essere carbon neutral.

Il nuovo regolamento limiterebbe la possibilità degli articoli di essere classificati come “eco” o “verdi” a meno che non superino i loro equivalenti convenzionali per quanto riguarda l'effetto ambientale totale. Sarà necessario ottenere la certificazione da programmi rispettabili come l'Ecolabel UE. La legge richiede inoltre un controllo rigoroso delle etichette di sostenibilità, compresa la verifica, per garantirne la validità e l’affidabilità.

Gli Stati membri avranno due anni per recepire il nuovo regolamento nelle rispettive legislazioni nazionali quando la Direttiva sarà formalmente pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea. I sostenitori stanno tenendo d’occhio la creazione di regolamenti aggiuntivi, come la Direttiva Green Claims, che specificherà gli standard per dimostrare e divulgare le credenziali verdi. I negoziatori dell’UE hanno concordato il quadro normativo sulla progettazione ecocompatibile dei prodotti sostenibili (ESPR), a cui probabilmente seguiranno regolamenti specifici per settore nei prossimi anni. Nel frattempo, l’iniziativa Right to Repair sta facendo passi avanti e potrebbe essere attuata prima delle elezioni.

Il 17 gennaio 2024, il Parlamento Europeo ha approvato la nuova Direttiva sull’empowerment dei consumatori per la transizione verde (ECGT).

Cos'è la Direttiva Green Claim (GCD):

La Direttiva Green Claims (GCD), formalmente riconosciuta come Direttiva sulla verificabilità e comunicazione delle dichiarazioni ambientali sui prodotti, rappresenta un’iniziativa legislativa dell’Unione Europea volta a tutelare i consumatori e le imprese dalle pratiche ingannevoli di greenwashing.

Cosa significa questo per la LCA:

Questo sviluppo comporta implicazioni sostanziali per varie parti interessate, tra cui aziende, consulenti e coloro che sono coinvolti nelle analisi di valutazione del ciclo di vita (LCA). In primo luogo, c’è un notevole cambiamento nello status della valutazione del ciclo di vita (LCA), poiché si trasforma da considerato un metodo “facoltativo” a diventare un approccio “essenziale” per comprovare le dichiarazioni ecologiche. Questa transizione sottolinea la crescente enfasi sulla trasparenza e sulla responsabilità ambientale nella promozione di pratiche sostenibili.

In secondo luogo, l’adozione della Direttiva Green Claims (GCD) introduce uno standard più elevato per gli studi LCA. Le aziende e i consulenti che valutano l’impatto ambientale di prodotti o processi devono soddisfare i criteri rigorosi delineati nel GCD. Ciò significa un allontanamento dalle pratiche permissive e sottolinea la necessità di un approccio solido e credibile agli studi LCA.

Questi cambiamenti riflettono un impegno più ampio volto a rafforzare l’integrità delle dichiarazioni ecologiche all’interno del settore. Il passaggio a rendere l’LCA uno strumento indispensabile per convalidare le asserzioni ambientali sottolinea la necessità delle aziende di adottare pratiche più sostenibili e garantire che le loro dichiarazioni siano in linea con gli standard rigorosi stabiliti dalla Direttiva Green Claims.

Scopri di più sul sito web dell'Ufficio europeo dell'ambiente (EEP).

Esplora i servizi DEISO per LCA:

Scopri la formazione DEISO: Approfondisci la formazione certificata e all'avanguardia di DEISO in materia di sostenibilità, valutazione del ciclo di vita (LCA), software e database LCA, contabilità dei gas serra, impronta di carbonio, dichiarazione ambientale di prodotto (EPD) e altro ancora. Scopri il nostro portfolio completo di formazione qui.

it_ITItaliano

Programmi di formazione

Vendite di fine anno.

Tutti i nostri programmi di formazione sono ora in vendita!

fino a 50% disattivato